PREVENZIONE DEL TUMORE AL COLLO DELL'UTERO

Prevenzione e diagnosi precose sono la base su cui costruire la salute di domani.

  • Fotolia_83593352_Subscription_Monthly_XXL
    Fotolia_83593352_Subscription_Monthly_XXL
    Fotolia_83593352_Subscription_Monthly_XXL

Il tumore al collo dell'utero è il secondo tumore più frequente nelle donne e deriva da un'infezione persistente da Papillomavirus umano (HPV). Quasi sempre l’infezione da virus HPV regredisce spontaneamente, ma se diventa persistente può dare luogo a lesioni precancerose.

Fortunatamente il processo tumorale è molto lento e questo consente alle donne che si sottopongono a un regolare monitoraggio attraverso il PAP TEST di poter intervenire tempestivamente in caso di sviluppo del tumore. 

Il pacchetto comprende:

  • Pap test 

COS’È IL PAP TEST?

È l'esame che verifica la presenza di cellule anomale sulla superficie del collo dell'utero. 

IN COSA CONSISTE?

Attraverso una speciale spatola e un bastoncino cotonato si raccoglie un campione di muco dal collo dell'utero e dal canale cervicale. Il campione viene poi sottoposto a specifiche analisi di laboratorio. 

CHI E QUANDO?

Questo esame interessa donne tra 25-64 anni, ed è buona norma effettuarlo ogni tre anni a scopo preventivo.

 

Per info e costi compila il modulo di richiesta informazioni.

RICHIESTA INFORMAZIONI

Dichiaro di avere letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati.